Caso di Natrum muriaticum in un cavallo

CASO DI  NATRUM MURIATICUM 

IL CAVALLO DI NOME Billy The Kid

 

Johnny è un quarter horse di 2 e mezzo, preso dalla proprietaria quando aveva 6 mesi e allevato in casa. E’ un grosso cavallo ancora acerbo in pieno sviluppo fisico. Viene portato a domare in un famoso centro ippico fuori Roma, specializzato in monta western.

I metodi usati per domare questo tranquillo cavallo sono stati violenti e sadici.  Piedi incatenati da balze incrociate, botte, digiuno, e una volta messa la sella speronate che avevano provocato ferite lacere e sanguinanti sull’addome. Era definito un cavallo pericoloso e violento.

Finalmente il marito della proprietaria un giorno se lo porta via, ma anche con tutto l’amore e le cure in un luogo dove veniva trattato con rispetto, il cavallo non sembrava riprendersi. Consiglio alla proprietaria di fare delle analisi del sangue dove si riscontra un CK alto, una leggera ANEMIA, e la bilirubina alta. Il cavallo si presentava emaciato, dimagrito, pelo secco con forfora, appetito vorace molta sete, cercava il sale, sguardo triste e spento, scoraggiato, quasi intontito.

Nelle nostre zone la zecca può trasmettere a cavalli e bovini  una malattia emolitica con andamento simile alla malaria che si chiama babesiosi. Quando si trova anemia e bilirubina alta, anche in assenza del risultato sierologico il sospetto è grande. Natrum muriaticum è indicato nei casi di pazienti che abbiano sofferto di malaria.

Prescrivo dunque Natrum Muriaticum 0.6 LM 5 gocce tutti i giorni nel beverino.

Non ci crederete, ma il giorno dopo è già più sveglio, ha l’occhio vigile, nei giorni successivi se ti avvicini al box mette indietro le orecchie, sta reagendo!

Nel giro di una settimana ingrassa, beve meno, la forfora diminuisce e il pelo cambia. Sul lavoro rende di più e la proprietaria si è tranquillizzata.

Dopo 3 settimane di cura c’è un ritorno di qualche sintomo , sembra di nuovo intontito e il pelo è opaco.

Rivedo il caso ed esce fuori un sintomo importantissimo : il cavallo è stallone e non ha interesse per le femmine, non le guarda, non nitrisce.

Sicuramente Natrum Muriaticum gli ha fatto bene, ma non ho considerato il miasma predominante. Natrum  è un rimedio sicotico, ma il cavallo è in uno stato psorico. Repertorizzo di nuovo e scelgo Calc Carb. la bestia ha uno sviluppo tardivo dell’apparato scheletrico di contro un livello di apprendimento molto veloce.

 

Il caso si risolve con una maturazione psico fisica del cavallo nel giro di un paio di mesi .