Omeopatia Veterinaria

Metodo naturale che si basa sulla cura con i simili

Perché L’omeopatia Negli Animali?
Perche’ e’ un metodo dolce semplice e non invasivo per i nostri animali, assolutamente privo di effetti secondari e che fa stare meglio i nostri amici.

Cos’è L’omeopatia?
L’omeopatia nata due secoli fa in Germania, grazie al dott. Samuel Hahnemann, e’ un metodo clinico terapeutico con il quale il veterinario valuta la malatti a non solamente in base ai sintomi, ma nella globalità dell’animale malato. Utilizza rigorosamente sostanze naturali preparate e sperimentate secondo una rigorosa metodologia.

Cosa Può Curare?
L’omeopatia può affrontare tutte le malattie con possibilità di miglioramento e guarigione. Sui processi acuti (febbri, diarree, attacchi epilettici) e’ rapidissima nell’agire, smentendo clamorosamente che afferma che si tratta di terapie lente.
Per le malattie croniche come allergie, asma, eczemi, problemi intestinali e cardiaci agisce profondamente riportando l’animale a uno stato di benessere generale.
E’ possibile affrontare anche complicati problemi comportamentali e malattie nervose che possono andare da una semplice ansia a stati depressivi profondi.
E’ molto utile nei pazienti anziani e nei malati terminali.

Ci Sono Pericoli?
I farmaci omeopatici non sono innocui.
Se prescritti dopo accurata visita e da veterinari qualificati non esistono pericoli nell’assunzione di farmaci omeopatici. Non seguite i consigli di non medici, perche’ non in grado di fare un’accurata diagnosi e prescrizione del farmaco e capire l’evoluzione della malattia in base alle leggi di guarigione.

E Negli Animali?
Gli animali sono sensibilissimi all’omeopatia: cani, gatti, cavalli, conigli ,animali da allevamento come bovini e suini, animali esotici, tutti rispondono immediatamente alle cure omeopatiche. Con l’omeopatia aiuteremo i giovani a crescere meglio e a sviluppare il sistema immunitario rendendoli piu’ resistenti alle malattie, gli anziani a sopportare una vecchiaia decorosa, ai nostri amici randagi presi e curati con affetto a superare il trauma dell’abbandono e le paure , agli animali sportivi a sopportare lo stress della competizione con miglioramento delle prestazioni e della concentrazione.