Gattuzzo

Buongiorno Dottoressa,

Le scrivo per ringraziarla. Ha avuto con me molta pazienza, mi ha capita e guidata in un momento a me sconosciuto e molto doloroso. La perdita di Gattuzzo ci fa molto soffrire era per noi un caro amico, un componente della famiglia. Una presenza discreta, che ci faceva compagnia e dava affetto. Siamo tutti lacrime e addolorati, C’è di conforto la consapevolezza di non aver lasciato nulla di intentato per quelle che sono le nostre possibilità e conoscenze.
La ringrazio veramente tanto anche per avermi indirizzata dal Dott. Vertucci che finalmente ci ha aperto gli occhi sullo stato di salute di Gattuzzo e ha dato una spiegazione plausibile alle nostre domande.

Ho iniziato domenica a scrivere questa mail, l’ho portata avanti in più riprese nell’indecisione di inviarla, questa mattina ho ricevuto la sua graditissima mail e sono a dirle che a mio parere lei ha fatto tutto ciò che era in suo potere visto come si presentava il caso in quel momento. Purtroppo Gattuzzo era già molto debilitato; se proprio c’è qualcuno che dovrebbe fare un serio esame di coscienza non è lei, ma tutti gli altri medici veterinari che prima di lei lo hanno visitato e lo hanno sottoposto ad accertamenti veramente inutili, visto che poi non li sanno “leggere”.
La ringrazio ancora per il suo interessamento, ritengo che non sia facile, di questi tempi, trovare bravi medici io sono stata fortunata a trovarne due veramente in gamba, ahimè troppo tardi. Ringrazi da parte mia il Dott. Vertucci e se lo ritiene opportuno gli porti copia di questa mail.

Chissà se mai riprenderò un altro micio … ma se così fosse certamente avrò delle persone competenti su cui fare affidamento.

Grazie ancora di tutto Ivana Lombi

P.S. mi spiace come al solito sono stata lunghissima

My beautiful picture